Cronaca Golese / Strada Baganzola

Art Parma Fair, Sgarbi: "La situazione culturale a Parma? Non succede niente, è tutto fermo"

Il noto personaggio televisivo, storico e critico dell'arte, ha presenziato all'inaugurazione di Artparmafair alle Fiere di Parma, accompagnato dal sindaco Pizzarotti. Parole di elogio per gli artisti in mostra, come Ligabue e Ghizzardi

Vittorio Sgarbi con Federico Pizzarotti

Si è aperta in grande stile la prima edizione di Artparmafair, la kermesse di arte moderna e contemporanea ospitata presso le Fiere di Parma in occasione di Mercante in Fiera. L'inaugurazione ha visto la presenza del noto storico dell'arte Vittorio Sgarbi, il quale, intervistato da Parma Today riguardo alla situazione culturale di Parma, ha affermato, con una vena d'ironia: “E' ottima, proprio come nel resto d'Italia! Non succede nulla, è tutto fermo, ma non è tanto un problema di questa città in sé, quanto una questione nazionale. A quanto vedo, qui le attività espositive si sono ridotte molto, ma capisco la difficoltà in questi tempi di crisi di eguagliare le grandi mostre del passato, quali Parmigianino e Correggio”.

Sgarbi ha poi fatto visita ai tanti galleristi – parmigiani e non – accompagnato dal Sindaco di Parma Federico Pizzarotti e dal consigliere Marco Bosi. Riguardo lo “scontro” che il primo cittadino aveva avuto due anni fa proprio con Sgarbi, quando lo storico dell'arte annunciò una querela nei suoi confronti, Pizzarotti ha risposto: “in realtà si era trattato solo di un malinteso e ci siamo chiariti subito, non siamo arrivati alle vie legali. Sono contento di averlo conosciuto meglio, è stata una piacevole sorpresa, Vittorio è molto simpatico e ogni volta che ci incontriamo accade qualcosa di curioso”.

Grandi sono i nomi delle gallerie d'arte e degli artisti ospitati dalla mostra mercato parmigiana, che proseguirà sino al 6 ottobre. Tra i tanti, Giorgio de Chirico, Giacomo Balla (è presente una sua scultura-ritratto di Mussolini in bronzo, datata 1926 e intitolata “Sono venuto a dare un governo all'Italia”), Gino Severini, Salvatore Fiume, ma anche Andy Warhol e altri esponenti della pop-art. In occasione di Artparmafair sono state inaugurate anche tre mostre, aperte per tutta la durata di Mercante in Fiera, fino al 12 ottobre.

In “Colori profondi” sono esposte le opere di Umberto Mariani e Nando Crippa, mentre “On the road” è dedicata invece a Mario Schifano. Infine la “Follia del genio” - curata dalla Galleria parmigiana Centro Steccata - ospita alcuni tra i capolavori di Antonio Ligabue e Pietro Gizzardi. Ed è proprio su questi due straordinari artisti che ha posto l'accento Vittorio Sgarbi: “In Ghizzardi si avverte l'intelligenza e l'umanità dell'uomo. Entrambi trasmettono verità e potenza, due personaggi eccentrici che segnano un punto avanzato nell'arte del '900. Questa esposizione anticipa l'Expo 2015, con Mantova che terrà una mostra dedicata proprio al tema della follia nell'arte”. Tra le curiosità è da segnalare un ritratto di Ghizzardi di Papà Cervi, il grande eroe della Resistenza reggiana, assieme ad una sua personale rivisitazione della Monna Lisa leonardesca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Art Parma Fair, Sgarbi: "La situazione culturale a Parma? Non succede niente, è tutto fermo"

ParmaToday è in caricamento