Cronaca

Sala Baganza, materna "Balbi-Carrega". Maestri: "Scongiuriamo l’interruzione del servizio"

La parlamentare democratica ha annunciato la presentazione di un'interrogazione al Ministro all'Istruzione, Maria Chiara Carrozza, chiedendo di valutare con attenzione e celerità l'accoglimento della richiesta di statalizzazione avanzata dal Comune di Sala Baganza

“Da quasi 130 anni l’asilo d’infanzia “Balbi-Carrega” è un punto di riferimento per le famiglie del Comune di Sala Baganza. Occorre un impegno forte di tutte le istituzioni locali nel sostenere la richiesta di statalizzazione avanzata del Sindaco Cristina Merusi con il sostegno della Provincia di Parma, a seguito dell’annunciato “addio” delle Suore Figlie della Croce che in questi anni hanno gestito e diretto la scuola”.

Così la parlamentare democratica ha annunciato la presentazione di un’interrogazione al Ministro all’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, chiedendo di valutare con attenzione e celerità l’accoglimento della richiesta di statalizzazione avanzata dal Comune di Sala Baganza.

La chiusura della scuola penalizzerebbe non solo i cittadini salesi ma impoverirebbe tutto il sistema formativo della pedemontana anche andando a caricare sui comuni limitrofi le richieste di iscrizione che non potrebbero più essere accolte a Sala Baganza, con l’inevitabile formarsi di liste d’attesa”.

“Il fattore “tempo” però, mai come in questa situazione, gioca un ruolo determinante: il prossimo 3 febbraio si apriranno le iscrizioni e le famiglie del territorio hanno diritto ad avere risposte definitive nel minor tempo possibile. Per questo mi sono subito messa a disposizione dell’Amministrazione Comunale per interrogare il Ministero e per collaborare con il Sindaco nei contatti con gli uffici preposti all’istruzione della pratica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala Baganza, materna "Balbi-Carrega". Maestri: "Scongiuriamo l’interruzione del servizio"

ParmaToday è in caricamento