menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asolana, da venerdì 20 marzo al via i lavori

Sulla tangenziale di Torrile e Colorno e sulla SP9 di Golese si viaggerà a senso unico alternato dalle 9 alle 17, nei tratti e nei periodi  interessati dai lavori di ripristino dei cavalcavia

 La Provincia di Parma – Servizio Viabilità comunica che sarà istituito il senso unico alternato regolato da semafori sulle strade provinciali SP343R Asolana (tangenziale Torrile - Colorno) e sulla SP9 di Golese, a partire dal 20 marzo 2017, dalle ore 9 alle 17.
La misura si rende necessaria per consentire l’esecuzione di lavori di ripristino dei cavalcavia, di competenza della Provincia di Parma e del Comune di Colorno, con la rimozione dei pannelli prefabbricati ammalorati. Il periodo presumibilmente interessato va fino al 1° aprile 2017 e comunque fino al completamento dei lavori.

I cavalcavia interessati dai lavori sono :
1 ) svincolo Sud alla progressiva Km 0+ 400 (di competenza della Provincia di Parma);
2 ) via Cadassa alla progressiva 3+900 (di competenza del Comune di Colorno)  ;
3 ) svincolo sulla SP 9 Golese alla progressiva Km 5+800(di competenza della Provincia di Parma) ;
4) via Pelosa alla progressiva 7+000 (di competenza del Comune di Colorno)  ;
5) svincolo Nord alla progressiva Km 7+ 700 (di competenza della Provincia di Parma)


L’impresa procederà alla demolizione totale delle velette in calcestruzzo e allo smontaggio delle reti di armatura delle stesse. Per cercare di limitare idisagi agli utenti, visto che si tratta di strade ad alta percorrenza, si lavorerà con due squadre di lavoro, entrambe munite di piattaforma aerea, una destinata ad un lato del ponte e l’altra destinata al lato opposto, occupando così la stessa corsia. In questo modo il tempo di occupazione della carreggiata sarà dimezzato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento