Legacoop replica ad Asp Fidenza: "Sono soldi pubblici di cui rendere conto"

Legacoop Parma ribatte alla direzione di Asp Fidenza sulla questione dei costi. Andrea Volta, presidente di Legacoop: "A rischio centinaia di posti di lavoro nelle cooperative. Chiediamo un tavolo di confronto"

Legacoop Parma ribatte alla direzione di Asp Fidenza sulla questione dei costi e delle conseguenze dell'ipotesi di internalizzazione del personale nelle case protette del distretto. "Non ci riconosciamo nei toni e nei contenuti usati contro di noi" - dichiara Andrea Volta, presidente Legacoop - "Come più volte abbiamo sostenuto, non ultimo nella conferenza del 20 dicembre, il nostro rammarico maggiore é la mancanza di dialogo su un problema che tocca le nostre cooperative e un servizio fondamentale per la comunità. Non si tratta di ingerenza indebita, ma di seria preoccupazione per le centinaia di posti di lavoro a rischio e per l'utilizzo di soldi pubblici, di cui Comuni e cittadini sono legittimati a chiedere riscontro. Inoltre le cooperative, rappresentate e tutelate dalla nostra organizzazione, hanno firmato tre anni fa contratti di servizio, quindi siamo parte in causa nel dibattito. Da mesi, attendiamo la convocazione di un tavolo. Cosa succederà? Siamo tenuti a chiederlo, a saperlo e a discuterne".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A differenza di Asp, non abbiamo mai preso in considerazione l'esternalizzazione completa" - prosegue Volta - "Auspichiamo una soluzione rispettosa di tutte le parti, di tutti i lavoratori, dei servizi offerti dai centri e dell'equilibrio economico dell'amministrazione pubblica. Rivendichiamo il merito e la qualità delle prestazioni garantite dalle cooperative, su cui, tra l'altro, ricadono eventuali difficoltà di esercizio, a differenza dell'ipotesi di internalizzazione che porterebbe a conseguenze deleterie per le casse pubbliche, a breve e lungo termine". Per quanto concerne i numeri, partendo dalle ipotesi proposte nel piano di fattibilità di Asp, le analisi condotte su dati oggettivi confermano una importante differenza rispetto al costo del personale dichiarato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento