Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Assalto ai negozi per gli ultimi regali: assembramenti in tutta la città

Tantissime persone hanno concentrato gli acquisti e le uscite nei locali nell'ultimo giorno disponibile, prima del blocco di quattro giorni per la zona rossa

Nell'ultimo giorno di zona gialla per Parma tantissime persone, nella giornata di ieri mercoledì 23 dicembre, hanno preso d'assalto il centro storico per gli ultimi regali di Natale, prima dell'attivazione della zona rossa anche nella nostra città. Da oggi, 24 dicembre, infatti scattano le misure più restrittive e così sarà anche per il 25, il 26 e il 27 dicembre. Le scene erano quelle a cui siamo stati abituati in questi giorni pre-festivi: assembramenti e code davanti ai negozi. Anche il traffico veicolare lungo le strade della città ha risentito della presenza delle persone in centro, in corsa per gli ultimi regali di Natale. 

Anche se i commercianti rispettano le norme previste contro il contagio da Covid-19 non sempre i cittadini indossano o indossano correttamente la mascherina. La chiusura di quattro giorni, decisa dal Governo, ha provocato la concentrazione di numerose persone nella giornata del 23 e l'assalto ai negozi e ai locali, che fino a ieri potevano rimanere aperti fino alle ore 18. Così dalle prime ore del pomeriggio i bar e i locali del centro storico hanno visto la presenza di numerosi clienti, così come nelle ore pomeridiane a ridosso delle 18, orario previsto per la chiusura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto ai negozi per gli ultimi regali: assembramenti in tutta la città

ParmaToday è in caricamento