menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assalto in via Volturno con coltello puntato ad un 80enne: 39enne in manette

Uno dei tre componenti della banda è stato arrestato in aeroporto: dopo il colpo del novembre 2016 era scappato in Albania ma tornava spesso in Italia con il volo Tirana-Bologna

E' stato arrestato uno dei tre componenti della banda che il 10 novembre del 2016 hanno assaltato un appartamento di via Volturno. L'uomo, un 39enne di origine albanese, è un trasfertista delle rapine che si muoveva tra il Paese d'origine e la città di Bologna, probabilmente allo scopo di compiere colpi in apppartamento. Grazie al lavoro investigativo degli uomini dei Ris e al riconoscimento da parte della vittima il rapinatore è stato assicurato alla giustizia. Quella sera di novembre, quando erano da poco passate le ore 20, tre malviventi avevano fatto irruzione all'interno dell'appartamento, allo scopo di arrivare alla cassaforte: all'interno però si trovavano in quel momento un anziano ultra 80enne e suo nipote. Alla vista dei proprietari i rapinatori non sono scappati ma hanno minacciato l'anziano puntandogli un coltello alla tempia, costringendoli poi a chiudersi in una stanza dell'abitazione. I tre ladri, nel frattempo, avevano forzato la cassaforte, svuotandola di monili d'oro, gioielli e tanto altro ed erano fuggiti. Grazie al lavoro di indagine dei Ris, che hanno rilevato le impronte lasciate dai malviventi e al riconoscimento da parte dell'anziano il 39enne albanese è stato arrestato, poco dopo l'atterraggio all'Aeroporto di Bologna. L'uomo infatti era solito utilizzare il volo TIrana-Bologna per spostarsi tra l'Albania e l'Italia: il 39enne è accusato della rapina violenta in via Volturno ed ora dovrà fare i conti con la giustizia italiana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento