Terrore a San Prospero: bandito incappucciato assalta a fucilate la sala slot

Il rapinatore ha sparato con un fucile da caccia per farsi consegnare l'incasso dal titolare e da suo figlio di 19 anni: è fuggito con l'auto guidata dal complice con un bottino di oltre 20 mila euro

Il bancone con il segno della fucilata vicino al soffitto

Terrore l'altra notte a San Prospero, all'interno del Centro commerciale 'La Vela': era da poco passata mezzanotte e mezza quando un bandito, incappucciato ed armato di fucile da caccia, ha fatto irruzione all'interno della sala slot Wincity per compiere una rapina: per convincere il titolare ed il figlio a consegnarli tutti i soldi ha imbracciato il fucile e ha sparato un colpo, che si è conficcato nella parte della sala. Una scena da film, che a Parma non si vedeva da tempo. Il rapinatore armato e incappucciato, con tanto di guanti neri, il fucile ed il colpo per intimidazione. In quel momento all'interno della sala slot c'erano solo il proprietario Giulio ed il figlio di 19 anni. Il rapinatore, che è arrivato sul posto a bordo di un'auto grigia guidata da un complice, non ha detto una parola: ha costretto i due a farsi consegnare i soldi che erano nelle casse dei computer collegati alle slot machine. Un particolare, questo, che potrebbe far pensare che il rapinatore conosceva bene quel luogo. La rapina è stata filmata dalle telecamere a circuito chiuso presenti all'interno della sala slot: ci sono anche alcune telecamere nel parcheggio, le cui immagini sono ora al vaglio delle autorità. Il proprietario, poco dopo la rapina, ha chiamato la polizia che è arrivata sul posto per effettuare un sopralluogo. Le indagini sono in corso per cercare di risalire all'identità del bandito, che ha sparato per portarsi via più di 20 mila euro: oltre al contenuto della casse infatti ha rubato anche il portafoglio del titolare. Poi è fuggito a bordo dell'auto guidata dal complice, sfrecciando lungo la via Emilia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento