Sgominata la 'banda del caveau', rapinarono Banca Monte passando dalle fogne: dieci arresti

I carabinieri di Parma hanno fermato 10 persone accusate di alcuni colpi negli istituti di credito: passavano dalle fogne dopo aver scavato un buco. Il 31 ottobre il colpo da film in via Venezia

Sono stati fermati dai carabinieri di Parma con l'accusa di essere i componenti di una banda di rapinatori che agiva secondo la stessa modalità: passavano dalle fogne, come nei film, per raggiungere direttamente il caveau. Uno dei colpi più spettacolari è stato quello del 31 ottobre alla filiale Banca Monte di via Venezia a Parma.

Le dieci persone sono state identificate dopo un lungo e complesso lavoro di indagine da parte dei militari che hanno analizzato tutti i colpi messi a segno con quella modalità in zona.

Le accuse nei confronti delle dieci persone sarebbero di rapina e associazione a delinquere: sotto la lente di ingrandimento degli investitgatori alcune rapine messe a segno in Emilia tra il 2014 e il 2017. Tra le rapine di cui sono accusati anche quella del 2014 ai danni del Credito di Romagna in via Mazzini a Bologna: il colpo fruttò ai rapinatori 170 mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 31 ottobre del 2017 una banda ha assaltato la filiale di via Venezia di Banca Monte a Parma. Dopo aver creato un lungo cunicolo a partire dalla rete fognaria del quartiere San Leonardo i rapinatori sono arrivati all'interno dell'istitito di credito, minacciando e tenendo in ostaggio dipendenti e clienti per più di un'ora. Il bottino era stato di circa 100 mila euro. I dieci arrestati sono accusati anche di altre rapine con modalità simili. Secondo gli inquirenti inoltre la banda era pronta a colpire ancora: avrebbero progettato infatti un secondo colpo in una banca di Parma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Omicidio-suicidio a Borgotaro: 39enne spara alla moglie 35enne con un fucile e si toglie la vita

  • Choc a Collecchio: muore a 12 anni per una malattia fulminante

  • La finalista parmigiana dell'ultima edizione di MasterChef Italia Marisa Maffeo ricevuta dall'assessore Casa

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

Torna su
ParmaToday è in caricamento