Cronaca

Condannato per violenza sessuale fermato mentre tenta di espatriare

Fiqiret Seferi, 48 anni, albanese ricercato dall'Interpol per aver assassinato un connazionale era ricercatao anche dalla Procura di Parma che lo aveva condannato a 3 anni e 8 mesi per stupro

Fiqiret Seferi, foto shekulli.com.al

E' finita a due passi dal confine italo-svizzero la fuga di Fiqiret Seferi, 48 anni, albanese ricercato dall'Interpol per aver assassinato un connazionale. L'uomo, ricercato sulla base di un ordine di cattura emesso dalle autorità del suo Paese, è stato arrestato alla stazione di Domodossola dalla polizia di frontiera mentre in treno stava lasciando l'Italia. L'albanese, pluripregiudicato, nel 2006 aveva ucciso un amico con otto coltellate. Seferi ha alle spalle altri reati commessi in Italia: favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, rapine aggravate, estorsioni, falsità materiale in atti pubblici e una violenza sessuale, per la quale era ricercato dalla Procura della Repubblica di Parma dovendo scontare tre anni e 10 mesi di reclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato per violenza sessuale fermato mentre tenta di espatriare

ParmaToday è in caricamento