Assemblea allo Zerbini: incontro con la mamma di Aldrovandi

Domani, sabato 9 febbraio alle ore 15 l'assemblea pubblica su 'Repressione, conflitti sociali e abusi di polizia' alla quale parteciperà anche Patrizia Moretti, la madre del giovane ucciso nel 2009

Domani, sabato 9 febbraio al circolo Arci Zerbini in via Bixio alle ore 15 si terrà un'assemblea pubblica su 'Repressione, conflitti sociali e abusi di polizia' alla quale parteciperà anche Patrizia Moretti, la madre di Federico Aldrovandi, il giovane di Ferrara ucciso nel 2009. E' di pochi giorni fa la sentenza di condanna per tre poliziotti. Sarà presente anche l'avvocato Fabio Anselmo, che ha seguito la vicenda di Aldrovando come legale della famiglia. Alla giornata parteciperà anche Paolo Scaroni, ultras del Brescia manganellato al termine di una partita e reso invalido al 100%, e Martina Fabbri dell'Università degli studi di Bologna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento