Cronaca

Guida con l'assicurazione falsa: nei guai sudanese di 25 anni

Sempre più casi di persone sorprese a guidare con l'auto non assicurato. Ma c'è di più: in questo caso il tagliando era falsificato così come i documenti di guida: 4 denunce per il conducente

Ieri pomeriggio, nell'ambito di controlli mirati sulla circolazione di veicoli privi di assicurazione e sulla falsificazione di documenti, una pattuglia del Reparto Viabilità e Pronto Intervento della Polizia Municipale ha fermato un cittadino di origine sudanese di circa 25 anni alla guida di una autovettura Mini Cooper, segnalata perchè priva di copertura assicurativa.

Il veicolo esponeva un tagliando assicurativo con elementi tali da farne presupporre la falsificazione. Il conducente, alla richiesta degli agenti di mostrare i documenti di guida e quelli validi per il soggiorno sul territorio italiano mostrava una patente e una carta di identità non conformi agli specimi internazionali della Repubblica del Sudan.

Dopo le procedure di legge per l'identificazione, il giovane è stato denunciato a piede libero per falsificazione, uso di documenti falsi, ricettazione e guida senza patente e il veicolo è stato posto sotto sequestro. L'intervento di oggi si colloca nell'ambito di una campagna di controllo sul fenomeno dei falsi documentali, con particolare attenzione alle assicurazioni contraffatte, portato avanti dal Reparto Viabilità e Pronto Intervento,  che ha portato nel solo anno 2013 a 38 denunce di cittadini italiani e stranieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida con l'assicurazione falsa: nei guai sudanese di 25 anni

ParmaToday è in caricamento