Associazione mafiosa e truffa: i carabinieri arrestano un 33enne

I militari hanno eseguito l'ordinanza di esecuzione pene della Procura generale di Milano

Un 33enne, originario di Napoli e residente a Parma, le cui iniziali sono M.L. è stato arrestato dai carabinieri di Parma Centro, che hanno dato esecuzione ad un provvedimento di esecuzione pene, emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la corte d’appello di Milano. L'uomo infatti era stata condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione per associazione mafiosa, un reato commesso a Milano tra il 2009 ed il 2010 e a cinque anni e nove mesi per alcune truffe, commesse sempre a Milano. Il 33enne è stato portato nel carcere di via Burla: deve scontare una pena di 9 anni e un mese di carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento