Operai Ast caricati dalla Polizia, la Fiom di Parma: "I lavoratori non si picchiano"

"La FIOM CGIL di Parma -si legge in una nota- condanna l'utilizzo della violenza sui lavoratori Thyssenkrup Acciai Speciali di Terni che manifestavano pacificamente ieri a Roma per difendere il proprio posto di lavoro"

"La FIOM CGIL di Parma -si legge in una nota- condanna l'utilizzo della violenza sui lavoratori Thyssenkrup Acciai Speciali di Terni che manifestavano pacificamente ieri a Roma per difendere il proprio posto di lavoro. È molto preoccupante la deriva antidemocratica che il paese sta vivendo, in assenza di politiche industriali utili a salvaguardare il lavoro e di nette prese di posizioni contro la chiusura degli stabilimenti italiani, si impartisce l'ordine di caricare sui lavoratori inermi. I lavoratori non si picchiano. Mai. Sono lavoratori sull'orlo di perdere tutto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma il problema alla AST non è un problema che riguardi solo i lavoratori di quella fabbrica di Terni. È il problema che in modo generalizzato vive l'Italia tutta, cioè la perdita di intere filiere produttive senza la benché minima difesa da parte del Governo Renzi, occupato piuttosto a cancellare le tutele e i diritti. La FIOM CGIL non starà passivamente a guardare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento