menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attentati in Egitto e a Stoccolma, il Vescovo: "Straziano il cuore di ogni credente"

Il Vescovo ha inviato alla Diocesi e alle persone di buona volontà il seguente comunicato

Il Vescovo ha inviato alla Diocesi e alle persone di buona volontà il seguente comunicato inerente ai recenti violenti attentati nel mondo.

"Le recenti uccisioni di innocenti a Stoccolma, in Siria con l’uso di gas anche a danno di bambini, e le morti di cristiani in Egitto indignano la coscienza e chiedono che finisca questa ingiuria perpetrata contro l’umanità. L’ultima strage di cristiani copti in Egitto, mentre celebravano la domenica delle Palme, strazia il cuore di ogni credente, della Chiesa e della comunità intera. Vogliamo, nel rifiuto totale e incondizionato di ogni violenza, invocare la fine di questi orrori e l’avvento della pace, unendoci alla morte di Cristo che, Egli stesso vittima della violenza, ha offerto la sua vita per la salvezza dell’umanità. Invito pertanto ad unirci in una accorata e straordinaria preghiera nel giorno del venerdì santo, 14 aprile p.v., tradizionalmente dedicato ai cristiani di Terra Santa, per ottenere la conversione degli individui che seminano morte, scelte di pace nei potenti, la cessazione delle violenze e l’avvento di una pace vera. Alla memoria del Cristo morto per noi, al digiuno e alla partecipazione alle azioni liturgiche della Passione, chiedo di innalzare una speciale preghiera. Ce lo ricorderà a mezzogiorno, in via del tutto eccezionale, il suono della campana maggiore di ogni chiesa a partire dal rintocco del “Bajone” della Chiesa Cattedrale. Siamo certi che tale invito possa incontrare l’adesione, nelle espressioni a loro più idonee, delle altre confessioni Cristiane e dei membri delle religioni non cristiane, esse stesse fatte oggetto di sanguinosi attentati, come anche delle persone che si dicono non credenti. La preghiera, un minuto di silenzio, il digiuno o altre simili forme, costituiranno un accorato appello, una condivisione forte, una speranza rinnovata. Ci impegniamo già da ora a sostenere e ad accompagnare nella preghiera papa Francesco, pellegrino di pace in Egitto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento