menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attentati a Parigi, i parmigiani nella capitale francese comunicano tramite Facebook

Attentati terroristici di Parigi. Secondo le prime informazioni tutti i parmigiani che si trovavano nella capitale francese stanno bene. Tramite Facebook molti hanno fatto sapere di stare bene

Attentati terroristici di Parigi. Secondo le prime informazioni tutti i parmigiani che si trovavano nella capitale francese stanno bene. Tramite Facebook molti hanno fatto sapere di stare bene: Alessandro, Ramona e Ade Lante hanno fatto sapere di stare bene, grazie alla nuova applicazione del social network. 

Sparatorie in cinque diversi luoghi a Parigi, esplosioni vicino allo stadio di Francia, una presa di ostaggi al teatro Bataclan: il venerdì nero del terrore nella capitale francese ha fatto almeno 127 morti e oltre duecento feriti (di cui ottanta gravi), secondo varie fonti di polizia, ma il bilancio è ancora provvisorio. 

"Questa volta è la guerra", riassume oggi la stampa francese, facendo il quadro della situazione al risveglio dopo la notte di brutale follia terroristica a Parigi. 

SPARATORIE SU CINQUE SITI A PARIGI - Presi di mira il X e l'XI arrondissments. Raffiche di mitra sulle terrazze di svariati bar e ristoranti: nel mirino La Belle Equiperue di Charonne, il bar Le Carillon, il ristorante Le Petit Cambodge, la terrazza della pizzeria La Casa Nostra. Un'altra sparatoria si è verificata sul boulevard Voltaire, poi i terroristi sono entrati nella sala concerti Bataclan. 

SALA CONCERTI BATACLAN - Una struttura nella parte est di Parigi, dove 1.500 persone si erano riunite per un concerto del gruppo rock Usa Eagles of Death Metal. Lo spettacolo era cominciato da un'ora quando uomini vestiti di nero hanno afatto irruzione e hanno preso a sparare sul pubblico, poi hanno preso degli ostaggi, una decina di spettatori. A mezzanotte e mezza le forze dell'ordine hanno lanciato un blitz per porre fine all'assedio terroristico, azione terminata verso l'una. Tre terroristi si sono fatti saltare in aria sul posto, un quarto si è fatto esplodere non lontano, sul boulevard Voltaire. Bilancio pesantissimo, ma ancora incerto: la procura parla di "decine di morti".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento