menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo gli attentati di Parigi la nostra città è sicura? Lo abbiamo chiesto ai parmigiani

Parma e Parigi due città da secoli in qualche modo apparentate tra di loro, in questi giorni vicine per solidarietà. A Parma centinaia di persone hanno partecipato alle fiaccolate contro il terrorismo e in solidarietà con le vittime - I parmigiani hanno paura?

Parma e Parigi due città da secoli in qualche modo apparentate tra di loro, in questi giorni vicine per questioni di solidarietà. A Parma centinaia di persone hanno partecipato domenica alla fiaccolata contro il terrorismo e in solidarietà con le vittime degli attentati che nella notte tra venerdì e sabato hanno sconvolto la capitale francese e l'Europa. Come si sentono i parmigiani? Si sentono sicuri? Hanno paura del vicino di casa di fede diversa? Lo abbiamo chiesto alle persone per le vie del centro città. 

"Abbiamo paura- spiega Rossella, 39 anni - per la mostra sicurezza. Com'è possibile che una cosa del genere sia potuta succedere in una città. Come sono intervenute le forze dell'ordine? Quello che é successo é troppo grande per non essere atterriti, ma non voglio cedere al razzismo". Paolo 60 anni racconta: "Non capiscono perché i terroristi si siano accaniti sulle persone normali, come noi. E' sconvolgente. Io non ho paura qui in città, non credo ci siano obbiettivi sensibili". Altri invece se la prendono con l'Islam e con gli immigrati. Qualcuno afferma: "Facciamo entrare ancora immigrati , non li controlliamo e diamogli i nostri soldi, ecco come ci ripagano!". Altri sostengono che vorrebbero che l'Italia entrasse in guerra con la Francia per sgominare l'Isis. Marina 53 anni: "Dobbiamo reagire e abbatterli, prima che vengano in Italia a fare una strage come a Parigi. Ho paura soprattutto per il Giubileo a Roma, ci vogliono forze dell'ordine che vigilino sulla nostra sicurezza. Più investimenti dal governo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento