Casa della Musica, il capolavoro di Murnau con le musiche eseguite dal vivo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Dopo "L'ultima risata" inaugurale del suo fittissimo cartellone, il Parma Film Festival ritrova alla Casa della Musica un altro capolavoro di Friedrich Wilhelm Murnau, "Aurora": il celeberrimo film, una delle pietre miliari della storia del cinema, verrà proiettato alle 21 di sabato 16 nella Sala dei Concerti della Casa della Musica, come sempre a ingresso gratuito e ancora una volta con l'accompagnamento musicale eseguito dal vivo, da Daniele Furlati e Marco Biscarini.

Aurora è considerato uno dei film più importanti nella storia del cinema. Truffaut lo definiva "Il film piu' bello della storia del cinema", premiato alla prima edizione degli Oscar come Migliore produzione artistica e Miglior film. Semplice e bellissima la trama: un contadino vive felice nella sua fattoria con la moglie e il figlio, quando l'arrivo di una donna di città gli cambia la vita. Lei lo irretisce, distruggendolo psicologicamente ed economicamente e convincendolo a lasciare la famiglia e seguirla in città, suggerendogli inoltre di uccidere la moglie annegandola. L'uomo acconsente, ma si arresta prima di compiere il suo gesto e chiede perdono alla moglie. Insieme, si recano in città, dove si riscoprono innamorati e complici. Ritornano a casa in barca, ma una tempesta la manda in pezzi. Lei è travolta dalle onde; il marito, giunto al villaggio, chiede aiuto agli abitanti, che partecipano coralmente alla ricerca. Intanto, un vecchio pescatore mette in salvo la donna. Il marito giunge affranto a casa, dove inaspettata giunge l'amante, che lo crede assassino per amore. Egli reagisce violentemente, cercando di strangolarla; lo interrompe la notizia del ritrovamento della moglie, ancora viva. Mentre gli abitanti del villaggio festeggiano la felice conclusione della vicenda, la donna di città si allontana permettendo all'aurora di sorgere felicemente sulla piccola comunità.

Daniele Furlati, due diplomi di merito all'Accademia Chigiana di Siena, ha composto le musiche per spot pubblicitari, cortometraggi e documentari. Per il cinema è autore della musica di Viva San Isidro di Alessandro Cappelletti e, con Marco Biscarini, di quelle de Il vento fa il suo giro, L'uomo che verrà e Un giorno devi andare di Giorgio Diritti. Marco Biscarini ha conseguito alla Chigiana di Siena il diploma d'onore in musica per film. Ha firmato le colonne sonore di 5 lungometraggi, svariati documentari e cortometraggi, vincendo importanti premi italiani e internazionali.

Si ricorda che la proiezione si svolgerà presso la Sala dei Concerti della Casa della Musica e sarà a ingresso gratuito.

Parma Film Festival è organizzato dal Circolo del cinema Stanley Kubrick in collaborazione con l'Istituzione Casa della Musica ed è sostenuto da Comune di Parma, Provincia di Parma, Regione Emilia Romagna, Fondazione Monte di Parma, Banca Monte Parma, Università degli Studi e Comune di Montechiarugolo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento