menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autista Tep aggredito, i Giovani Padani: "Noi difendiamo i ragazzi per bene"

Aggressione ai danni di una autista della Tep a Medesano. I Giovani Padani intervengono nel dibattito cittadino sulla sicurezza e chiedono ll'intervento della autorità per mettere un freno al fenomeno delle baby gang e della violenza giovanile

Aggressione ai danni di una autista della Tep a Medesano. I Giovani Padani intervengono nel dibattito cittadino sulla sicurezza e chiedono ll'intervento della autorità per mettere un freno al fenomeno delle baby gang e della violenza giovanile. 

"Nei giorni scorsi -si legge in una nota dei Giovani Padani- si è verificata l'ennesima aggressione ai danni di un autista della Tep. E¹ chiaro che ormai non possiamo più definire questi episodi come semplici bravate anche perché l¹aggressione a una persona di certo non può essere considerata una bravata. E¹ sotto gli occhi di tutti i cittadini la triste situazione di abbandono che la nostra città vive in questi anni. Mai come in questo periodo la nostra terra ha registrato episodi di violenza che hanno visto protagonisti ragazzi che delinquono liberamente. Un esempio su tutti? Le baby gang che continuano a 'operare' nel centro storico o, solo per citare l¹ultimo episodio in ordine di tempo, le ripetute aggressioni agli autisti dei bus. Per questo chiediamo a gran voce alle autorità competenti che vengano presi rigidi provvedimenti nei confronti di questi delinquentelli che trovano divertente picchiare chi lavora o che seminano il panico nei negozi del centro rendendo ancora più vuota una città che avrebbe invece bisogno di ripartire alla grande. Noi Giovani Padani di Parma ci schieriamo in difesa dei ragazzi per bene che rispettano le leggi e che vorrebbero viaggiare sereni sugli autobus e soprattutto che vogliono vivere in una città più sicura".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 176 casi e un decesso

  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento