Danneggiata l'auto del sindaco Pizzarotti: vandali rompono lo specchietto

L'auto del sindaco Federico Pizzarotti, parcheggiata sotto i Portici del Grano, è stata danneggiata ieri mattina da ignoti. Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri per risalire ai responsabili del gesto: probabilmente si tratta di un gesto vandalico

L'auto del sindaco Federico Pizzarotti, parcheggiata sotto i Portici del Grano, è stata danneggiata ieri mattina da ignoti. Lo ha riferito il TgParma. Secondo la ricostruzione alcuni giovani, due sarebbero stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza, hanno danneggiato lo specchietto della macchina di Pizzarotti e quello di una Fiat Panda parcheggiata nelle vicinanze. Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri per risalire ai responsabili dell'episodio: probabilmente si tratta di un gesto vandalico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento