menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In auto senza patente e assicurazione ma con gli attrezzi da scasso: 32enne denunciato

Dalle prime verifiche sono emersi a carico del peruviano numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, e la perquisizione dell'auto ha riscontrato la presenza di una serie di attrezzature di cui il fermato non sapeva dare spiegazioni

Oggi gli agenti del nucleo Tutela della città della Polizia Municipale, nell’ambito di una serie di controlli mirati a salvaguardia della Sicurezza stradale, hanno fermato un cittadino peruviano di 32 anni, alla guida di una Alfa 147. L'uomo, dietro specifica richiesta, non è stato in grado di esibire alcun documento relativo alla regolarità della circolazione e della permanenza sul territorio Italiano. Inoltre il suo comportamento era tale da far nascere sospetti anche sulla sua presenza sul territorio di Parma. Di conseguenza è stato accompagnato presso il Comando di via Del Taglio per le verifiche di legge. Dalle prime verifiche sono emersi a carico del peruviano numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, e la perquisizione dell'auto ha riscontrato la presenza di una serie di attrezzature di cui il fermato non sapeva dare spiegazioni, presumibilmente strumenti adatti all’apertura forzata di serrature:  tra questi un flessibile, un paio di forbici da ferro, un cacciavite di grosse dimensioni e due forbici da lavoro. Al termine delle procedure identificative il cittadino peruviano è stato denunciato a piede libero per il possesso ingiustificato di strumenti da scasso, che sono stati sequestrati.
Inoltre l'uomo è risultato privo della patente di guida, reato depenalizzato con la recente Legge n° 8 del 15/01/2016, e l'auto su cui viaggiava era priva di assicurazione e di revisione, motivo per il quale gli sono state contestate  4 sanzioni amministrative per un totale di 6.098 € di multa. Il veicolo è stato posto sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento