Autobus, petizione dell'Italia dei Valori: "Le linee notturne aperte dopo le 23"

La questione cardine evidenziata dall'Idv, attraverso la petizione MobiliTiAmo Parma' riguarda lo stop delle corse alle ore 20, "un paradosso per una città che si professa 'a misura di studente"

Aumento della frequenza delle linee N, da 30 a 20 minuti, partenza delle ultime corse delle linee N oltre le 23, aggiunta di due linee notturne complementari a quelle già esistenti, ingresso della linea 2N all'interno del Campus Universitario sino alla chiusura dello stesso e spostamento del capolinea della linea 2N presso la 'zona Conad sempre all'esterno del Campus. Sono queste in sintesi, le proposte che l'Italia dei Valori di Parma lancia alla Tep e al Sindaco Federico Pizzarotti, attraverso la petizione 'MobiliTiAmo Parma' promossa su Change.org. "Specie durante la stagione invernale" - spiegano i promotori - "spostarsi in bicicletta la sera non appare sicuramente la scelta migliore, così come non risulta ideale trovarsi obbligati ad utilizzare l'auto, con tutto ciò che ne consegue in termini di inquinamento e costi difficilmente sostenibili da molti giovani". La questione cardine evidenziata dall'Idv riguarda lo stop delle corse alle ore 20, "un paradosso per una città che si professa 'a misura di studente' e che conta un alto tasso di 'fuori sede'".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qui, dunque, la decisione di dare la via ad una raccolta firme, per promuovere il potenziamento delle linee 2N e 4N, lo spostamento del capolinea del 2N in prossimità del Campus, al fine di favorire un maggior sfruttamento dei punti di aggregazione come cinema, ristoranti e pub e la riqualificazione del servizio Prontobus, con la destinazione di una parte di autisti e mezzi alla creazione di nuove linee 'N'. "I vantaggi" - spiegano dall'Italia dei Valori - "sarebbero molteplici: un maggior abbattimento del traffico auto, la possibilità di rientro a casa degli studenti che frequentano biblioteche con chiusura dopo le 20, la maggior possibilità di allontanarsi dal centro per gli studenti sprovvisti di auto e una miglior distribuzione dei punti di aggregazione". E' possibile firmare la petizione all'indirizzo: https://chn.ge/1jVG8tr

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento