menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autodafè di Lenz Fondazione: il grido corale degli eretici e dei ribelli

Lenz Fondazione ha fatto già un 'miracolo': aprire per la prima volta al pubblico, a ventitrè anni dalla chiusura, le porte dell'ex carcere di San Francesco, un luogo di sofferenza e di testimonianza al cento della nostra città, scelto dalla formazione artistica parmigiana per l'ambientazione di Autodafè, un lungo viaggio tra le torture, la violenza e la disperazione. La tortura degli eretici e dei ribelli che si sono rivoltati contro l'autoritarismo di Filippo II, l'inquisizione, il figlio di Filippo, Carlo, le celle che contengono le immagini dei torturati che, come i carcerati che fino ai primi anni Novanta hanno vissuto dentro questi luoghi -di cui rimane traccia sui muri e nei corridoi- gridano, urlano e chiedono aiuto così l'Autodafè di Lenz, presentato in prima assoluta per il festival Verdi, sono l'elemento base della testimonianza storica, un grido collettivo di dolore, ma con storie singole. Un'opera corale in uno dei luoghi più suggestivi e drammatici della nostra città. Al centro della vicenda le istanze libertarie delle Fiandre che si scontrano con l'autorità del Re Filippo II: dalla grande scena del Finale Centrale del Don Carlo trae ispirazione il racconto di Lenz Fondazione. 

LE REPLICE - lunedì 17 Ottobre 2016 ore 21.00, fuori abbonamento; venerdì 21 Ottobre 2016 ore 18.30, fuori abbonamento; sabato 22 Ottobre 2016 ore 18.30, fuori abbonamento; domenica 23 Ottobre 2016 ore 18.30, fuori abbonamento

AUTODAFÉ

Installazioni site specific e performance

Rielaborazioni musicali e performative dall' Atto III di Don Carlo di Giuseppe Verdi

Installazione e Regia
MARIA FEDERICA MAESTRI

Imagoturgia
FRANCESCO PITITTO

Disegno sonoro
ANDREA AZZALI

CORO DI VOCI GIOVANILI ARS CANTO

Maestro del coro
GABRIELLA CORSARO

Basso
DOMENICO MENTO

Basso
EUGENIO MARIA DEGIACOMI 

Performer
VALENTINA BARBARINI, WALTER BASTIANI, PAOLO MACCINI, DELFINA RIVIERI, CARLOTTA SPAGGIARI, BARBARA VOGHERA, SANDRA SONCINI, allievi del laboratorio avanzato Pratiche di Teatro

Artisti del Coro Giovanile Ars Canto in scena
ELENA ALFIERI (soprano), MICHELANGELO TURCHI SASSI (tenore), JACOPO JORGE ANTONACI, GUIDO LARGHI, GIOELE MALVICA (baritoni), GIOVANNI PELOSI, GIACOMO RASTELLI (bassi)


Produzione Lenz Fondazione
In collaborazione con Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento