Autodetector, individuate auto per 12 mila euro di multe non pagate

Durante lo svolgimento del servizio Autodetector, nel periodo che va dal 12 al 17 ottobre, sono stati effettuati tre servizi in centro, che hanno portato ad elevare 4 sanzioni, di cui una ad una Peugeot 5008, che aveva maturato 1.500 euro di debiti con Parma Gestione Entrate, e altre tre ad una Citroen Jumper

Durante lo svolgimento del servizio Autodetector, nel periodo che va dal 12 al 17 ottobre, sono stati effettuati tre servizi in centro, che hanno portato ad elevare 4 sanzioni, di cui una ad una Peugeot 5008, che aveva maturato 1.500 euro di debiti con Parma Gestione Entrate, e altre tre ad una Citroen Jumper (debito di 1.700 euro con PGE e mancanza di documenti). Inoltre a Baganzola è stata individuata e sanzionata una Chevrolet con un debito a carico di ben 6.700 euro, in Cittadella è stata pescata una Renault Espace con un debito di 600 euro, nel Molinetto è stata fermata  una BMW  il cui proprietario doveva 1.500 euro al fisco municipale, e infine, nel quartiere Montanara, sono state rimosse due auto prive di copertura assicurativa.
Nessuna multa, invece, nelle 5 postazioni programmate per l'autovelox mobile nella settimana scorsa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è una festa clandestina" e chiamano i carabinieri: era un giovane che giocava alla playstation

  • Va in auto in un supermercato di San Polo d'Enza per fare avance ad una cassiera: parmigiano denunciato

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: dopo Piacenza nuove restrizioni in arrivo anche a Parma

  • Coronavirus, chiusura totale delle attività produttive: aperti supermercati e farmacie

  • Coronavirus: si può fare la spesa in un supermercato fuori dal Comune solo se è il più vicino a casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento