Autovelox in tangenziale. il Giudice di Pace accoglie il ricorso dei Nuovi Consumatori

La dottoressa Reggi ha accolto il ricorso presentato dall'associazione contro il Comune di Parma per la vicenda degli autovelox in tangenziale Sud "raccogliendo -scrivono i Nuovi Consumatori- di fatto e diritto le motivazioni poste alla base del ricorso stesso".

Autovelox in tangenziale, la querelle continua. Il Movimento Nuovi Consumatori ha comunicato che il Giudice di Pace di Parma, la dottoressa Reggi, haaccolto il ricorso presentato dall'associazione contro il Comune di Parma per la vicenda degli autovelox in tangenziale Sud "raccogliendo di fatto e diritto le motivazioni poste alla base del ricorso stesso". Nuovo capitolo nella vicenda che vede contrapposti il Movimento Nuovi Consumatori con il presidente Filippo Greci e la Comandante della Polizia Municipale Patrizia Verrusio, coivolta nel caso delle auto blu in stazione. Contro di lei l'associazione di consumatori ha presentato ben due denunce: la prima per abuso di credulità popolare proprio per la vicenda degli autovelox, la seconda per peculato relativamente alla questione delle auto civetta della Municipale presso la stazione ferroviaria di Parma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento