Cronaca

Aveva l'obbligo di firma in Questura e spacciava in viale Vittoria: arrestato 27enne

Il pusher è stato fermato dagli agenti della Squadra Mobile in borghese: aveva appena venduto marijuana ad un parmigiano

Tutti i giorni, nel pomeriggio, andava a firmare in Questura a Parma ma poco dopo tornava sui viale dell'Oltretorrente a spacciare droga. Un nigeriano di 27 anni, già arrestato per spaccio, è stato arrestato ieri 30 maggio grazie al lavoro dei poliziotti della Squadra Mobile che hanno effettuato alcuni controlli antidroga in borghese, parallelamente ai controlli effettuati nei negozi etnici, che hanno portato alla chiusura di un negozio da parrucchiere.

In particolare il pusher è stato visto vendere marijuana ad un parmigiano in viale Vittoria all'angolo con via Zara, luogo segnalato più volte dai residenti per la presenza di spacciatori. Il consumatore ha confermato ai poliziotti di aver acquistato la droga dal giovane: 9 grammi di marijuana per 40 euro. Ha detto agli agenti di aver pagato con una banconota di 50 euro, avendo cosi il resto di 10 euro. I poliziotti hanno bloccato il nigeriano, trovato in possesso di 4 grammi di marijuana e anche di una banconota, proprio da 50 euro. Per lui sono scattate le manette per spaccio di sostanze stupefacenti: il consumatore è stato segnalato in Prefettura come assuntore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva l'obbligo di firma in Questura e spacciava in viale Vittoria: arrestato 27enne

ParmaToday è in caricamento