rotate-mobile
Cronaca Fidenza

Fidenza, avvocato ruba 100mila euro da anziana che ha in tutela

L'uomo era stato nominato amministratore di sostegno di un'anziana benestante quasi centenaria e con la complicità di un direttore di banca e un notaio l'aveva truffata. Ora è agli arresti domiciliari

Un avvocato di Fidenza è stato arrestato per peculato. L'uomo è accusato di aver sottratto 100mila euro ad un'anziana signora di cui era tutore. Infatti, per la donna, benestante centenaria non più in grado di provvedere a se stessa, il giudice aveva deciso che l'avvocato in questione fosse il suo amministratore di sostegno. L'uomo, invece, con la complicità di un direttore di banca e di un notaio (indagati anche loro), si era fatto dare i soldi dalla donna facendole firmare diversi documenti. A denunciare l'accaduto, la badante dell'anziana che si era insospettita e aveva parlato con il giudice. Ora l'avvocato è agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidenza, avvocato ruba 100mila euro da anziana che ha in tutela

ParmaToday è in caricamento