menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agenti aggrediti dalla baby gang in borgo Angelo Mazza: "Hanno accerchiato le vigilesse ed ho chiamato la polizia"

Il racconto della commerciante che ha assistito alla scena sabato pomeriggio in centro: "Una delle due stava cercando di fermare un ragazzo ma gli altri gliel'hanno impedito"

Sabato pomeriggio in pieno centro storico, in Borgo Angelo Mazza, alcuni gruppi di ragazzini hanno accerchiato due vigilesse e, nell'intento di evitare i controlli e difendere i loro amici per impedirne il fermo, hanno anche provocato alcuni tafferugli durante i quali sono rimasti feriti due poliziotti, arrivati in supporto degli agenti della Polizia Municipale. Una commerciante che ha assistito alla scena ha chiamato le volanti. Ecco il suo racconto, che abbiamo raccolto per approfondire la dinamica dell'episodio. 

"Ho chiamato la polizia perchè c'era una vigilessa che stava cercando di portare via un ragazzo mentre la seconda cercava di fermare tutto il gruppo di ragazzini ma loro erano in tanti e l'hanno accerchiata. Si stanno concentrando sempre di più, è un pò di tempo che si verifica questo fenomeno: ho il negozio da cinque anni e saranno tre anni che la situazione è questa: anche d'estate dobbiamo chiamare le forze dell'ordine, come avviene un pò in tutto il centro".

"Fanno dei 'tappi': le persone non entrano in negozio"

La donna prosegue il suo racconto, soffermandosi nella descrizione dei disagi provocati dai gruppi di ragazzini in centro storico. "Le persone non entrano dentro perchè hanno paura, fanno proprio dei 'tappi', non c'è passaggio, aldilà della questione crisi. La paura è che non si sa mai cosa possano avere in tasca questi ragazzi: esibiscono la loro forza ed importanza con la violenza. Ti urlano dietro, ti insultano, sputano davanti al negozio in continuazione, se dici qualcosa ti rispondono male. mi rendo conto che sono persone che devono essere seguite. C'è questo signore di 80 anni che ha un bar che è stato derubato già diverse volte: hanno portato via caramelle e altre cose ma anche soldi" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento