Baby gang rapina un negozio di vestiti in via Mazzini, 20enne aggredisce l'addetto alla sicurezza: arrestato

I poliziotti sono riusciti a bloccare uno dei due ladri, appena usciti dal negozio di via Mazzini dopo aver rubato: il complice è riuscito a scappare grazie all'aiuto dell'amico che ha bloccato il vigilantes

Sono entrati in gruppo all'interno di un negozio di abbigliamento del centro storico: alcuni di loro si sono aggirati per qualche minuto tra gli scaffali e poi hanno preso alcuni vestiti e li hanno messi all'interno degli zainetti. Due ragazzi molto giovani sono stati visti dal personale di vigilanza, che ha fermato i giovani, ai quali ha chiesto di mostrare il contenuto delle borse. Mentre l'addetto si accingeva a guardare dentro allo zaino di uno dei due l'altro lo ha strappato di mano al vigilantes, consentendo all'amico di scappare con lo zainetto, all'interno del quale c'erano capi di abbigliamento rubati. L'addetto alla vigilanza, a quel punto, ha cercato di inseguire il giovane ladro ma è stato bloccato dal complice. Il secondo giovane però è stato poi bloccato da due persone, il vigilantes e un altro dipendente del negozio. All'arrivo dei poliziotti il giovane 20enne è stato arrestato per rapina aggravata in concorso mentre l'amico non è stato ancora identificato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • Blitz in casa di un commerciante 46enne: in cantina 23 chili di hashish nascosti tra le bottiglie di vino

Torna su
ParmaToday è in caricamento