Bagnaresi, l'autista del pullman che lo schiacciò è stato assolto

Sauro Spolti, l'autista del pullman dei tifosi della Juve, è stato assolto dall'accusa di omicidio colposo. Matteo, 28 anni, morì il 30 marzo 2008 nell'area di servizio di Asti mentre stava andando allo stadio per Juventus-Parma

Matteo Bagnaresi morì il 30 marzo 2008 in un’area di servizio nella zona di Asti prima dell’inizio della partita tra Juventus e Parma a Torino. I tifosi di Juventus e Parma si affrontarono: Matteo venne schiacciato dal pullman dei tifosi della Juventus, guidato da Siro Spolti. 

L’autista è stato assolto dall’accusa di omicidio colposo per la quale è stato processato e rinviato a giudizio. Il giudice ha creduto alla sua versione: Spolti ha sempre sostenuto di non essersi accorto della presenza reclusione di Matteo Bagnaresi e dei disordini che si stavano verificando. Così il giudice Franco Muscato ha letto la sentenza di assoluzione perché il fatto non costituisce reato. La Pm aveva chiesto 9 mesi di reclusione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento