Ingerisce la pila di un telecomando: bimbo di un anno salvato dai medici

Un intervento d'urgenza, durato circa due ore, ha permesso di estrarre la disk-battery dall'esofago

Un bambino di un anno nei giorni scorsi ha ingerito per sbaglio la pila di un telecomando, una disk-battery lunga poco più di un centimetro. I genitori, che non si sono accorti dell'episodio, hanno notato uno strano comportamento del bimbo, che non mangiava ed aveva un fortissimo dolore alla gola, lo hanno portato al Pronto Soccorso. Dopo che la radiografia ha stabilito che si trattava di un corpo estraneo il bimbo è stato portato immediatamente in sala operatoria dove un'equipè di endoscopisti, coordinata da Gian Luigi dè Angelis, direttore della Gastro-enterologia ed endescopia digestiva dell'Ospedale Pietro Barilla, ha portato a termine un intervento durato circa due ore che ha permesso di estrarre la batteria dall'esofago.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

  • Via Langhirano, pauroso frontale tra auto e camion nella notte: un ferito gravissimo

Torna su
ParmaToday è in caricamento