Cronaca Centro / strada al ponte Caprazzucca

Banca Monte, protesta davanti all'Upi. E arriva Giuseppe Guzzetti

L'avvocato Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo e Acri, grande azionista di Intesa San Paolo, ha raggiunto oggi la sede dell'Upi di Parma per un convegno. I lavoratori gli hanno consegnato il volantino: 'Lasciateci lavorare'

Sono riusciti a consegnare il volantino all'avvocato Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo e Acri, che ha raggiunto oggi la sede dell'Unione Industriali di Parma per partecipare ad un convegno. Guzzetti ha ascoltato le parole dei lavoratori di Banca Monte e poi è entrato per prendere parte al convegno sulle Fondazioni bancarie, previsto per oggi pomeriggio all'Upi. 

La situazione, per i lavoratori di Banca Monte Parma, è di nuovo al limite: Intesa San Paolo ha annunciato tagli e riduzione di stipendi e i sindacati hanno già dichiarato due venerdì di sciopero, il 18 aprile e il 2 maggio. Oggi pomeriggio hanno volantinato di fronte all'ingresso dell'Unione Industriali, esponendo uno striscione con scritto 'Lasciateci lavorare' firmato 'I lavoratori di Banca Monte Parma' ed alcuni cartelli: 'Intesa San Paolo vuole tagliare gli stipendi e i posti di lavoro dei dipendenti di Banca Monte' e altri con gli importi degli stipendi dei manager di Intesa San Paolo.

"Siamo qui perchè iniziano le mobilitazioni a seguito delle proposte inaccettabili di Intesa San Paolo che vuole tagliare le retribuzioni e i posti di lavoro perchè oggi facciamo il volantinaggio in occasione di un convegno della Fondazione Cariplo ed è presente l'avvocato Guzzetti, grande azionista di Intesa San Paolo che oggi tiene un convegno sulle Fondazioni. Questa iniziativa che stanno prendendo è tesa a colpire i lavoratori della Banca, senza nessun sostegno al territorio. Siamo qui anche per dire ai cittadini che la nostra battaglia è anche per garantire i servizi alle persone. Il 18 aprile faremo anche un'assemblea e una manifestazione: le nostre ragioni stanno da parte dei lavoratori e anche dell'utenza. Intesa San Paolo dovrebbe agire a sostegno dell'economia locale, invece taglia gli stipendi ai dipendenti e ne mette in discussione anche il posto di lavoro". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Monte, protesta davanti all'Upi. E arriva Giuseppe Guzzetti

ParmaToday è in caricamento