Banca Monte, protesta davanti all'Upi. E arriva Giuseppe Guzzetti

L'avvocato Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo e Acri, grande azionista di Intesa San Paolo, ha raggiunto oggi la sede dell'Upi di Parma per un convegno. I lavoratori gli hanno consegnato il volantino: 'Lasciateci lavorare'

Sono riusciti a consegnare il volantino all'avvocato Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo e Acri, che ha raggiunto oggi la sede dell'Unione Industriali di Parma per partecipare ad un convegno. Guzzetti ha ascoltato le parole dei lavoratori di Banca Monte e poi è entrato per prendere parte al convegno sulle Fondazioni bancarie, previsto per oggi pomeriggio all'Upi. 

La situazione, per i lavoratori di Banca Monte Parma, è di nuovo al limite: Intesa San Paolo ha annunciato tagli e riduzione di stipendi e i sindacati hanno già dichiarato due venerdì di sciopero, il 18 aprile e il 2 maggio. Oggi pomeriggio hanno volantinato di fronte all'ingresso dell'Unione Industriali, esponendo uno striscione con scritto 'Lasciateci lavorare' firmato 'I lavoratori di Banca Monte Parma' ed alcuni cartelli: 'Intesa San Paolo vuole tagliare gli stipendi e i posti di lavoro dei dipendenti di Banca Monte' e altri con gli importi degli stipendi dei manager di Intesa San Paolo.

"Siamo qui perchè iniziano le mobilitazioni a seguito delle proposte inaccettabili di Intesa San Paolo che vuole tagliare le retribuzioni e i posti di lavoro perchè oggi facciamo il volantinaggio in occasione di un convegno della Fondazione Cariplo ed è presente l'avvocato Guzzetti, grande azionista di Intesa San Paolo che oggi tiene un convegno sulle Fondazioni. Questa iniziativa che stanno prendendo è tesa a colpire i lavoratori della Banca, senza nessun sostegno al territorio. Siamo qui anche per dire ai cittadini che la nostra battaglia è anche per garantire i servizi alle persone. Il 18 aprile faremo anche un'assemblea e una manifestazione: le nostre ragioni stanno da parte dei lavoratori e anche dell'utenza. Intesa San Paolo dovrebbe agire a sostegno dell'economia locale, invece taglia gli stipendi ai dipendenti e ne mette in discussione anche il posto di lavoro". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento