Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Banche, Cedacri acquisisce SiGrade: fatturato di 250 milioni di euro

La società con sede a Parma che si occupa di soluzioni software in ambito bancario si unisce al gruppo, Gian Paolo Martin è il nuovo presidente, Francesco Piovani è stato confermato Direttore Generale

La sede della società SiGrade

Cedacri ha completato l'acquisizione di SiGrade, società con sede a Parma specializzata nella realizzazione di soluzioni software nell'ambito banking e finance. Gian Paolo Martini, già consigliere di Cedacri, è il nuovo presidente, Andrea Pettinelli, responsabile Gestione Clienti e Sviluppo Commerciale di Cedacri, è stato nominato Amministratore delegato, mentre Francesco Piovani è stato confermato Direttore Generale.

SiGrade Spa - nata nel 2007 dallo spin-off della divisione banche di SinfoPragma, società presente sul mercato delle soluzioni software da oltre 20 anni - fornisce servizi di consulenza, system integration, outsourcing e application management, principalmente focalizzati in ambito finanziario. La società vanta un team di oltre cento professionisti che hanno maturato esperienze e sviluppato competenze significative, tecnologiche e finanziarie, in particolare nel segmento delle banche medio-grandi.

Grazie all'acquisizione di SiGrade, il Gruppo Cedacri - sottolinea una nota - rafforza la propria offerta per le banche di medie e grandi dimensioni nelle aree Finanza, Titoli e Derivati, potenzia le aree Sistemi di Pagamento e Valutari, Sistemi Multi-currency, Contabilità e Controllo di Gestione e acquisisce due importanti asset: capacità di proporre le proprie soluzioni alla clientela di SiGrade e competenze specifiche di system integration e sviluppo progetti. Il fatturato consolidato 2010 di Cedacri si è attestato sui 253,3 milioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banche, Cedacri acquisisce SiGrade: fatturato di 250 milioni di euro

ParmaToday è in caricamento