menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Enrico Ceci, l'impiegato che denunciò le irregolarità di Banco Desio

Enrico Ceci, l'impiegato che denunciò le irregolarità di Banco Desio

Banche, Ddl per la Commissione d'inchiesta - Mussini: 'Banco Desio di Parma, ruolo sostanziale'

“Le gravi irregolarità emerse presso la filiale parmigiana del Banco di Desio rappresentano solo una delle prime evidenze di un sistema di controllo alterato che avrebbe dovuto essere analizzato con rigore e bloccato immediatamente senza sconti, mentre invece si è preferito mettere la testa sotto la sabbia"

Il coraggio di pochi fa paura a molti, tanto da fare apparire trasparenza e onestà come fardelli ingombranti. Se non è così, è giunto ora il momento di dimostrarlo”. Un’operazione verità che la senatrice Maria Mussini, vicepresidente del Gruppo Misto, auspica possa finalmente avviarsi in seno alla commissione Finanze di Palazzo Madama, da oggi impegnata, secondo programma, nell'esame dei diversi ddl che chiedono l’istituzione di una commissione d’inchiesta sulle banche, incluso quello sul Banco di Desio e della Brianza presentato dalla stessa Mussini già nel luglio 2013, in seguito alle anomalie evidenziate in quell’istituto e presso la sua filiale di Parma in particolare, conseguentemente alla denuncia di uno dei suoi impiegati, Enrico Ceci.

“Le gravi irregolarità emerse presso la filiale parmigiana del Banco di Desio rappresentano solo una delle prime evidenze di un sistema di controllo alterato che avrebbe dovuto essere analizzato con rigore e bloccato immediatamente senza sconti, mentre invece si è preferito mettere la testa sotto la sabbia e fare finta che fosse un caso isolato, e i risultati oggi sono sotto gli occhi di tutti”. La senatrice fa riferimento alle vicende più recenti che hanno coinvolto Banca Etruria, ma anche al commissariamento della Banca Popolare di Spoleto e alla sua acquisizione da parte del Banco di Desio, operazione per la quale è stato indagato, tra gli altri, il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco. In questo quadro, per la nuova commissione d’inchiesta che si sta delineando, il caso del Banco di Desio parmigiano deve essere considerato tutt’altro che superato, anzi, deve assumere un ruolo sostanziale: “Un approccio generalista non serve, poiché la normativa esiste già, ciò di cui abbiamo bisogno è capire dove non funziona e perché viene applicata male, e lo si fa solo studiando i casi specifici, come quello del Banco di Desio a Parma”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
  • Sport

    Juventus-Parma LE ULTIME | C'è Colombi in porta, Gervinho con Pellè e Man

  • Cronaca

    Covid: 67 nuovi casi e 3 morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento