menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda di peruviani assaltavano negozi e autogrill: la polizia arresta un gruppo di 'razziatori'

Furti anche all'interno dell'area di servizio Medesano Ovest

I poliziotti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale per l’Emilia Romagna e della Sezione Polizia Stradale di Parma hanno arrestato, il 26 gennaio, tre cittadini peruviani colti in flagranza di reato mentre rubavano vari oggetti abbigliamento, accessori elettronici e borse da donna griffate - all'interno di alcuni negozi della nostra provincia. 

Il gruppo di “razziatori” (asaltantes), sono stati individuati dagli investigatori a seguito di un furto avvenuto all'Autogrill dell’area di servizio Bentivoglio Ovest dell’autostrada A/13, territorio del comune di Bentivoglio -Bologna - l'8 gennaio: in quell'episodio erano stati rubati generi alimentari. 

Fin da subito è emerso che l’autovettura utilizzata, una Fiat Bravo, era stata segnalata su più province del centro/nord italia come un veicolo in uso a ladri seriali. Ben presto si individuava il luogo di dimora dei malviventi a Firenze, da dove partivano tutte le mattine con una destinazione diversa. Nella mattinata di martedì 26 gennaio, come di consueto, il veicolo veniva intercettato in uscita da Firenze e pedinato sulla rete autostradale fino alla città di Parma, ove venivano registrate alcune soste nei pressi dei centri commerciali Globo Centre e Bimbo Store. 

In seguito, il veicolo imboccava l’autostrada A/15 direzione La Spezia e verso le ore 13:30 effettuava una ulteriore sosta presso l’area di servizio Medesano Ovest. In questa circostanza il personale operante aveva avuto modo di notare i furti messi in atto dal terzetto il quale, appena uscito dall’attività commerciale, è stato  bloccato a bordo del veicolo poco prima dell’uscita dalla citata area di servizio. Venivano così identificati:

-V.R. cittadino peruviano di anni 31 residente a Firenze; R.V. cittadino peruviano di anni 26 residente a Firenze; M.C. cittadina peruviana di anni 25 residente a Firenze. All’interno dell’autovettura si rinveniva svaria merce risultata trafugata sia nei centri commerciali di Parma che presso l’area di servio Medesano.

Le conseguenti perquisizioni domiciliari eseguite dagli investigatori presso i domicili fiorentini, unitamente ai colleghi della Polstrada di Firenze, hanno permesso di trovare accessori femminili di abbigliamento ed in particolare borse e portafogli griffati, accessori elettronici e macchine fotografiche, per un valore di circa 10 mila euro. Si evidenzia che sono stati ricostruiti furti risalenti all’anno 2017, evidenzindo così una perseverante e continuata attività illegale delle persone fermate. 

I malviventi, irregolati sul territorio nazionale e privi di occupazione, sono stati tratti in arresto e posti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. di Parma che, nella giornata seguente, convalidava l’arresto disponendo la misura degli arresti domiciliari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento