Sgominata banda di ladri: il 'custode' infedele rubava il materiale edile: danni per 50 mila euro

I Carabinieri di Salsomaggiore, insieme a quelli di Medesano, hanno arrestato tre persone e ne hanno denunciate altre dieci: da un anno il dipendente aveva creato un mercato parallelo del materiale che sottraeva nella sua azienda

Operazione Keeeper, ovvero custode. Lavorava da sedici anni in una nota azienda che si occupa di edilizia in una frazione di Medesano con il ruolo di custode. Un lavoro di responsabilità per un 54enne che, evidentemente, aveva la fiducia del titolare dell'impresa. Proprio grazie al suo ruolo all'interno della ditta l'uomo, di origine albanese, è riuscito a creare un mercato parallelo di materiale edile, calcestruzzo, colle per spigoli, collante utilizzato in edilizia, rubato proprio dalla ditta per la quale lavorava. I Carabinieri di Salsomaggiore Terme, insieme ai militari di Medesano, sono riusciti ad arrivare a lui e ad altre tre persone, che sono poi state arrestate. Sono state anche individuate altre dieci persone, denunciate per ricettazione, che avrebbero approfittato dei prezzi bassissimi della merce proposta. LE INDAGINI

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Morso del ragno violino: cosa fare

  • Bere alcolici fa male: il vero sballo è dire no

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in moto contro l'ambulanza, il fidanzato muore: 27enne di Parma in prognosi riservata

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Tragedia a Colorno: ciclista 54enne cade sull'Asolana e muore

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Schianto frontale a Felegara, tre donne ferite: 38enne gravissima

Torna su
ParmaToday è in caricamento