Università, bando da 50 mila euro per i figli degli emigrati laureati all'estero

Coinvolge anche l'Ateneo di Parma il bando da 50.000 euro a favore di studenti laureati all'estero decisi a frequentare un post-laurea nelle università emiliano-romagnole

Coinvolge anche l'Ateneo di Parma il bando da 50.000 euro a favore di studenti laureati all'estero decisi a frequentare un post-laurea nelle università emiliano-romagnole. Lo ha approvato, il 2 agosto scorso la Giunta regionale secondo cui, si legge sulla delibera 1097 del 2013, i ''beneficiari degli interventi sono prioritariamente gli emigrati e i discendenti di emigrati dall'Emilia-Romagna residenti all'estero, ovvero persone coinvolte attivamente nella vita associativa delle Associazioni di Emiliano-romagnoli all'estero''.

A queste persone, si legge ancora, vanno poi aggiunte ''persone espressione delle comunità di corregionali all'estero o ad esse collegati, anche se non necessariamente caratterizzati dall'origine emiliano-romagnola, purché l'efficacia delle iniziative sia orientata alla costruzione di legami stabili fra la Regione e le realtà dei territori esteri". Gli atenei coinvolti dal bando sono quelli di Bologna, Ferrara, Modena-Reggio Emilia, Parma e la sede di Piacenza dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

La Regione, spiega la delibera ''potrà concedere a laureati selezionati, in possesso dei requisiti soggettivi un contributo individuale a titolo di rimborso'' nel limite massimo di 6.000 euro per i residenti in Paesi extraeuropei e di 5.000 euro per i residenti in Paesi europei. ''Le risorse al momento disponibili - viene sottolineato - sono 50.000 euro: tale somma potrà essere aumentata nel caso in cui siano reperite ulteriori risorse nel bilancio 2013''. I finanziamenti saranno concessi in base a una graduatoria stilata da una commissione, la cui attività dovrà cessare entro 60 giorni dalla scadenza del bando, il 22 settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sindaci: eletti Fiazza a Fontevivo, Boraschi a Palanzano, Canepari a Pellegrino, Restiani a Varano e Concari a Soragna

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento