menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ghiaia, il bar Peter Pan aiuta l'Avis a ristrutturare la sede

Il bar Peter Pan di via Farini ha donato 1000 Euro ad AVIS Ghiaia Parma Centro, al fine di contribuire alla ristrutturazione della nuova sede che verrà inaugurata domani, sabato 11 ottobre, alle 16, in piazza Ghiaia

Il bar Peter Pan di via Farini ha donato 1000 Euro ad AVIS Ghiaia Parma Centro, al fine di contribuire alla ristrutturazione della nuova sede che verrà inaugurata domani, sabato 11 ottobre, alle 16, in piazza Ghiaia. Si tratta di un gesto importante, la somma è stata ricavata dalla prosciuttata sotto le stelle che il bar ha organizzato a barriera Farini nel mese di settembre. L’Assessore Casa ha commentato: “con questo genere di iniziative sta dando una mano ad una realtà di volontariato storica della città. Si tratta di un importante gesto da elogiare e costituisce un esempio per tutte le attività commerciali di Parma.”

Massimo Musa e Roberto Giuffredi, titolari del Bar Peter Pan, sostengono da tempo le associazioni di volontariato della nostra città: “come ogni anno abbiamo deciso di spenderci per venire incontro alle necessità e bisogni della nostra città. Siamo felici di aver contribuito affinché AVIS Ghiaia potesse ristrutturare la nuova sede. Nel tempo abbiamo aiutato diverse associazioni e intendiamo continuare anche negli anni a venire, è stata una splendida esperienza, con oltre 400 persone partecipanti. Insieme ai collaboratori interni ed esterni al locale, abbiamo creato un gruppo forte, teso alla riuscita di questi eventi a favore di chi ha bisogno. I clienti stessi hanno mostrato, con una grande partecipazione, la loro solidarietà. Un nostro ringraziamento speciale va a Ponte Romano e Taverna Ponte per l’organizzazione”.

“Queste iniziative ci sono di grande aiuto”, ha detto il presidente di AVIS Comunale Parma Luigi Mazzini, “è un modo per essere inseriti nel tessuto cittadino, potendo presentare la nostra attività di volontariato in un contesto sociale di grande richiamo per il pubblico. Ciò ci aiuta ad avere punti di riferimento sparsi per la città, un modo nuovo per comunicare le necessità della nostra associazione.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento