Cronaca

"Multato per un trancio di pizza e un bicchiere di vino"

La testimonianza del pensionato multato e della proprietaria del bar Rustici: "Faccio la barista, non la vigilessa: non sappiano come fare a pagare tutto, i ristori non arrivano"

Multe ai clienti e ai titolari del bar Rustici di Parma. Da sabato pomeriggio, giorno delle sanzioni comminate dalla polizia Locale per il mancato rispetto delle normative antiCovid, le polemiche in città non si sono placate. Alcuni clienti, infatti, dopo aver acquistato una bottiglia di vino ed un trancio di pizza, si sono seduti su un muretto nei pressi del locale per consumarli. La normativa prevede che il cibo e le bevande debbano essere portate a casa per essere consumate.

Ecco la testimonianza di uno dei pensionati multati per 280 euro per aver consumato un trancio di pizza e una bottiglia di vino nei pressi del bar.

"Eravamo seduti sul muretto con una bottiglia di vino e i bicchieri di plastica - esordisce il pensionato, cliente abituale del bar Rustici. Il trancio di pizza era in un piatto plastica e non  di ceramica come dicono i vigili. Ci siamo messi lì perché credevamo di essere nel giusto, a 30 metri dal bar. Ad un certo punto sono arrivati i vigili e ci hanno chiesto i documenti: dopo hanno scritto il verbale per darci la multa. Questa è la verità, è come sono andati i fatti. Ci hanno multato per 280 euro che diventano 400 se non si pagano entro qualche giorno. Siamo pensionati e prendiamo 700 euro al mese: come si fa a togliernecene 300 per un trancio di pizza?".  

Anche la proprietaria del locale - che ha già presentato ricorso al Prefetto - protesta per la sanzione e per la chiusura di cinque giorni. "Io ci sono rimasta male perché mi hanno detto che dovevo mandare via la gente. Io l'ho detto ma loro, clienti abituali, forse perché non ci hanno pensato, sono stati lì a 30 metri. Quello che non capisco è la multa al locale e la chiusura di cinque giorni. Dobbiamo pagare tutte le spese, le bollette, i rifiuti e i ristori non arrivano. L'altro giorno davanti al forno c'erano dei lavoratori che mangiavano qui in zona. Non sono andata a dirgli di andare via perché non faccio il lavoro della vigilessa: io sono una barista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Multato per un trancio di pizza e un bicchiere di vino"

ParmaToday è in caricamento