menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barriera Bixio, traffico bloccato dagli studenti. Letame al Provveditorato

Continua la protesta contro la riforma Gelmini. Un centinaio, tra universitari e medi, si sono riuniti stamane in un "corteo selvaggio" causando problemi alla circolazione e lasciando un "ricordino" del loro passaggio

manifestazione-studentiIl "corteo selvaggio" è partito stamane senza preavviso da Barriera Bixio per protestare ancora contro la riforma dell'Università del ministro Gelmini. Tra cori e slogan gli studenti - un centinaio tra universitari e medi - hanno bloccato il traffico per qualche minuto e poi si sono diretti in viale Vittoria. All'altezza del Provveditorato agli Studi, il momento clou della protesta: davanti l'ingresso dell'edificio è stato depositato del letame. Il corteo è proseguito verso piazzale Santa Croce e non si escludono nuove forme estemporanee di protesta per la giornata di oggi.

NEWS DAL TETTO DI MATEMATICA

"Un pranzo di protesta contro chi sta tagliando il nostro diritto allo studio, contro chi sta demolendo giorno dopo giorno il nostro futuro". Questo lo slogan lanciato dagli studenti dell'Udu dal Tetto di Matematica dove continua l'occupazione diurna contro il ddl Gelmini. Oggi, alle 12, gli studenti offriranno un piatto di pasta al ragù al costo di un solo euro, nell'ambito di quella che è stata definita la "Mensa Sociale", anche per protestare contro il caro mensa dell'Università di Parma, oggetto di contestazione nelle scorse settimane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento