menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barriere architettoniche, progetto dell'Associazione Luca Coscioni: seminario in via Gorizia

Il 13 marzo anche a Parma il Progetto di soccorso civile per l’eliminazione delle barriere architettoniche, iniziativa che è stata lanciata dall’Associazione Luca Coscioni, con il finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociale

"Forniamo strumenti per affrontare le barriere". È questo lo spirito con cui l’Associazione Luca Coscioni sta conducendo in varie città il proprio “Progetto di soccorso civile per l’eliminazione delle barriere architettoniche”, iniziativa supportata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociale, per fornire appunto al maggior numero di persone possibile gli strumenti per affrontare il problema delle barriere, rispetto anche alle proposte da rivolgere alle Istituzioni. Il prossimo appuntamento è per il 13 marzo a Parma, presso la Sala dell’Assistenza Pubblica, in v.le Gorizia 2/A, alle ore 15:00.
 
Domani, anche a Parma il Progetto di soccorso civile per l’eliminazione delle barriere architettoniche, iniziativa che è stata lanciata dall’Associazione Luca Coscioni, con il finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociale, "per fornire al maggior numero di persone possibile gli strumenti per affrontare il problema delle barriere architettoniche, sia relativamente ai singoli casi che possono riguardare i cittadini con disabilità, sia alle politiche in atto ad ogni livello e alle proposte di riforma da rivolgere alle Istituzioni".
 

A introdurre i lavori sarà MarcoMaria Freddi referente Associazione Luca Coscioni di Parma, seguita da Rocco Berardo, responsabile dell’intero progetto (Il soccorso civile dell’Associazione Luca Coscioni); Vittorio Ceradini, docente dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria e componente dell’Associazione Coscioni (Come nasce un problema (solo) contemporaneo); Gustavo Fraticelli, vicesegretario dell’Associazione Coscioni (Dall’esperienza personale al problema generale); Alessandro Gerardi, avvocato dell’Associazione Coscioni (Come scrivere un ricorso, la Legge 67/2006); Diego Galli, responsabile di "Radio Radicale.it", Emilia Wanda Caronna “Coordinamento di iniziative per studenticon disabilità” dell’Università di Parma, Alessando Tassi-Carboni, presidente dell’ordine degli architetti di Parma, Leris Fantini, Architetto, studio tecnico di progettazione nel settore handicap. Oltre all’assessore al welfare Laura Rossi e all’urbanistica Michele Alinovi, interverranno i tecnici e operatori sociali dei settori welfare e urbanistica.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento