Animali, Enpa: "La storia di Anna, maltrattata e abbandonata"

"Ci sono storie che non si possono descrivere con le parole, a vederle lasciano l’orrore negli occhi. Anna è un’anziana dolcissima beagle di circa 12/ 13 anni, è stata abbandonata in strada in condizioni fisiche serie e pietose"

Ecco la storia di Anna, beagle di 12 anni maltrattata e abbandonata. Pubblichiamo la nota di Enpa Parma. "Ci sono storie che non si possono descrivere con le parole, a vederle lasciano l’orrore negli occhi. Anna è un’anziana dolcissima beagle di circa 12/ 13 anni, è stata abbandonata in strada in condizioni fisiche serie e pietose: il mantello ricoperto di zecche, una grave otite mai curata, febbre alta e completamente disidratata, è ipovedente a causa di una cataratta evolutiva con congiuntivite, oltre ad avere un’ernia addominale traumatica delle dimensioni di un melone, che contiene porzioni di colon e milza causata quasi certamente da calci ricevuti.  

Anna purtroppo ha subito maltrattamenti ha le zampe piagate e atrofizzate da una probabile permanenza in un posto molto angusto. Dopo il ritrovamento è stata portata in un ospedale veterinario, dove ha ricevuto tutte le cure necessarie e fortunatamente nonostante le sue condizioni gravissime si è salvata!  Anna è stata dimessa dall'ospedale veterinario, e per evitarle una triste fine in un canile è stata affidata alle cure e custodia dei volontari Enpa di Parma.

Anna durante la sua permanenza presso ENPA Parma è molto migliorata, ma nonostante i suoi miglioramenti è stato urgentemente sottoposta ad un delicato intervento chirurgico ieri 22/09/2014. Le è stata asportata la grossa massa che comprendeva un tumore mammario esteso e la milza. Anche il veterinario che si è preso la responsabilità di un operazione così delicata ha dichiarato che i maltrattamenti subiti sono stati veramente pesanti sulla dolce Anna, che nonostante tutto è di una dolcezza disarmante. Ora Anna è accudita e sottoposta a terapie e medicazioni continue... la notte è stata tranquilla e già stamattina era in piedi e camminava. Non le sembrerà vero di camminare senza un melone in mezzo alle zampe! Anna merita di vivere una vita dignitosa senza maltrattamenti, sentendosi finalmente amata! Affinché Anna non debba mai più soffrire, cerchiamo per lei una persona straordinaria e piena d’amore tanto quanto lo è Anna!  Di fronte a casi del genere ci domandiamo anche quanto sia realmente umano l’essere umano! Per info e adozioni: Chiara 347 0361628 adozioni@enpaparma.it

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come potete aiutare Anna:- Adottandola! -Donando cibo specifico per lei (Renal o Hepatic sia umido che crocche) presso sede Enpa Parma in Via Drugman 4/2 al giovedì dalle 16 alle 20 o al sabato dalle 10 alle 13- Un aiuto economico per coprire le ingenti spese sostenute per l'intervento di Anna (del quale alleghiamo ricevute fiscali) tramite bonifico bancario: intestato a: ENPA - Ente Nazionale Protezione Animali - Sezione di Parma - causale: Aiuto per Anna - iban: IT 05 F 06230 12711 000035291947. Grazie di cuore da Anna e dai volontari che se ne stanno prendendo cura!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento