menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccato con la coca in tasca, espulso marocchino di 25 anni

Gli uomini delle volanti hanno colto in flagrante un gruppetto di tre ragazzi intenti a consumare della cocaina

Qualche giorno fa un equipaggio della Squadra Volante è intervenuto presso la Galleria Polidoro per la segnalazione di schiamazzi provenienti dalla zona. Sul posto gli Operatori hanno accertato la presenza di tre soggetti, intenti presumibilmente a consumare sostanza stupefacente, nel caso specifico cocaina. Circostanza appurata dal tentativo di uno dei tre di ripulire il piano utilizzato per il consumo. Il soggetto è stato fermato e sottoposto a controllo dagli agenti, mentre gli altri hanno tentato la fuga. Il ragazzo, un cittadino tunisino di 25 anni, ha assunto durante la fase del controllo un atteggiamento provocatorio e non collaborativo, si è opposto agli inviti degli Operatori che stavano facendo il proprio dovere procedendo all'identificazione.

In stato di alterazione psicofisica, ha continuato a minacciare gli agenti che lo hanno accompagnato presso gli Uffici della Questura di Parma. E' stato denunciato per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. Il giovane è risultato essere  irregolare sul territorio nazionale , circostanza questa che ha determinato la sua messa a disposizione dell’Ufficio Immigrazione, per poi essere condotto presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Torino da dove verrà poi compiutamente espulso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 5 morti e 52 nuovi casi

  • Cronaca

    Coronavirus. Nessuna zona "rosso scuro" per l'Emilia-Romagna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento