menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bedonia, 2 immigrati al lavoro senza contratto: fermato un cantiere

I controlli dei carabinieri si stanno concentrando sulla provincia, ad agosto aumenta il rischio di irregolarità. Due lavoratori stranieri stavano effettuando lavori per una ditta di Parma, che ora dovrà assumerli

Controlli mirati sui cantieri in provincia di Parma. E' questo l'intento dei carabinieri che hanno deciso di monitorare la situazione dei numerosi cantieri attivi sul territorio locale. Come per ri lavoratori stagionali del Sud Italia, dove spesso lo sfruttamento della manodopera immigrata è predominante proprio in agosto i rischi di irregolarità nei cantieri aumentano.


E aumenta anche il rischio di incidenti e la non tutela dei diritti dei lavoratori. A Bedonia i militari della stazione locale insieme a quelli di Borgotaro hanno controllato due persone che si stavano recando al lavoro vicino ad un'abitazione. I due lavoratori stranieri non aveva alcun documento che giustificasse la loro presenza sul cantiere. Per il proprietario della ditta che stava effettuando i lavori è scattata l'intimazione della sospensione dei lavori e l'assunzione dei due lavoratori in nero. Se il datore di lavoro rispetterà quanto imposto l'attività potrà essere riaperta in breve tempo. Sempre pagandi un multa di 1.500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento