Cronaca Cittadella / Via Industria

Bellocchi, Toscani: "Cerchiamo di mantenere i lavoratori in azienda sino a ottobre"

E' stato rimandato l'incontro istituzionale previsto ieri in Provincia per la vertenza Bellocchi Spero. Con la fine della cassa integrazione straordinaria dovrebbero scattare i licenziamenti.

Presidio lavoratori Bellocchi

E' stato rimandato l'incontro istituzionale previsto ieri in Provincia per la vertenza Bellocchi Spero, alla presenza dei vertici dell'azienda di via dell'Industria e della rappresentanza sindacale. Le ragioni, spiega a ParmaToday Mauro Toscani, Filca Cisl, sono legate alla necessità di approfondire le possibilità di tenere in forza i lavoratori sino a ottobre, nonostante il fallimento e la volontà di licenziare i dipendenti da parte dei vertici dell'azienda.

Questo solo l'ultimo capitolo di una vertenza che prosegue da mesi, iniziata proprio con una protesta da parte dei lavoratori, che il 3 ottobre 2012 avevano incrociato le braccia per ore contro la mancata erogazione di alcune mensilità arretrate. Ora la situazione è parzialmente cambiata, il sindacato è riuscito a far si che i lavoratori recuperassero parte delle mensilità arretrate, ma la situazione resta critica. Con il fallimento, la rappresentanza sindacale sta cercando di mediare per far si che i lavoratori rimangano in forza sino a ottobre 2013 quando con la fine della cassa integrazione straordinaria dovrebbero scattare i licenziamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellocchi, Toscani: "Cerchiamo di mantenere i lavoratori in azienda sino a ottobre"

ParmaToday è in caricamento