menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Benzinai, proclamato lo sciopero: 3, 4 e 5 agosto distributori chiusi

Anche a Parma, come nel resto d'Italia, le associazioni dei gestori Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio protestano contro "gli accordi collettivi scaduti e non rinnovati"

Nuovo sciopero dei benziani al via il prossimo 3 - 4 - 5 agosto. Chiusi distributori e anche i self-service, a Parma come nel resto d'Italia. La protesta della categoria si leva nei confronti "dell'industria petrolifera. "Accordi collettivi scaduti e non rinnovati; - denunciano attraverso una nota congiunta le Organizzazioni dei Gestori -Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio- margini tagliati unilateralmente fino al 70%; licenziamenti forzati degli addetti alla distribuzione; rifiuto di adottare diverse tipologie contrattuali; discriminazioni sui prezzi che spingono fuori mercato migliaia di impianti senza possibilità di reazione alcuna, vendite autostradali totalmente cannibalizzate".Sono questi solo alcuni dei comportamenti in aperta violazione delle leggi esistenti che l'industria petrolifera sta adottando sistematicamente, colpendo oltre 20.000 piccole imprese di gestione che occupano circa 120.000 persone e sostengono la sopravvivenza di altrettante famiglie."

Ma i benzinai si scagliano anche contro il Governo, che assiste immobile: "nonostante 14 differenti sollecitazioni formali e appelli di ogni tipo, si è sistematicamente sottratto a qualsiasi tipo di confronto ed è inerte di fronte alla violazione delle leggi in vigore." Per questi motivi è stato deciso un pacchetto di iniziative: da mercoledì 18 luglio, campagna di informazione e sensibilizzazione verso i cittadini e gli automobilisti.

Da lunedì 23 luglio, sospensione degli accordi collettivi per la parte riguardante il prezzo massimo di rivendita sui carburanti; da lunedì 30 luglio a domenica 5 agosto, sospensione dei pagamenti del rifornimento carburanti attraverso carte di credito, pago bancomat e carte bancarie; venerdì 3 a domenica 5 agosto, chiusura di tutti gli impianti di rifornimento carburanti, self service compresi, sia su rete ordinaria che autostradale, sulla cui viabilità verrà adottata una specifica articolazione delle chiusure, che verrà comunicata in seguito.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento