menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Beppe Grillo a lato dell'incontro

Beppe Grillo a lato dell'incontro

Grillo contro la stampa: "Giornalisti, carogne. Cancro della democrazia!"

"Giornalisti parmigiani siete delle carogne!" il leader del Movimento 5 Stelle attacca la stampa che polemizza contro l'amministrazione Pizzarotti. Su Barilla dichiara "se non si oppone all'inceritore è perchè ha degli interessi"

Beppe Grillo in Piazzale della Pace per l'incontro Dies Iren, la fine degli inceneritori

A fine manifestazione il leader del Movimento 5 Stelle scendendo dal palco ha dichiarato che "se Barilla non si oppone all'inceneritore evidentemente è perchè ha degli interessi in quell'infrastruttura" poi inveendo contro i giornalisti "Pizzarotti ha ereditato una città disastrata, sta lavorando onestamente e voi vi preoccupate solo di scrivere polemizzando sul fatto che abbia impiegato 45 giorni e non 35 per formare la Giunta? Siete voi il cancro della democrazia!"

Una democrazia che per Beppe Grillo deve essere "iperdemocrazia. I partiti ormai sono fuori dalla storia. Il nuovo siamo noi. Attraverso il web intendiamo selezionare i curricula migliori, fare elezioni primarie regione per regione affinchè anche una cassiera o un giardiniere possano diventare Primo Ministro".

Lapidario sulla "questione euro" sentenzia "Stare o non stare nell'euro? La decisione non spetta a me, ma ai cittadini. E' il popolo che deve decidere attraverso un referendum, possibilmente senza quorum: questa è la mia idea di democrazia"


VIDEO: GRILLO E LA STAMPA
VIDEO. GRILLO: "INCENERITORE, CATASTROFE SOCIALE"

foto: Improta/Parmatoday

LA DIRETTA

Ore 15.15
Beppe Grillo sale sul palco. "Se siamo in queste condizioni la responsabilità la possiamo avere qui davanti, l'informazione. Senza un'informazione così questa politica non ci sarebbe mai stata. Come cittadini voi giornalisti avete figli? pagate le tasse? L'etica del lavoro è la schiavitù. Appalti, subappalti, subappalti. Come risolvi il problema del lavoro? Poi vai in Romania e il lavoro sporco lo fanno loro". "E' il sistema che sta crollando e grazie a noi vengono fuori queste sotuazioni vergognose. Nessuno di queste merde di giornalisti parla dei problei reali. Attacca i giornalisti: "Vai a fotografare le facce da culo dei politici " "

Ore 14.35
Federico Pizzarotti prende la parola e presenta l'iniziativa: "Parlerà Aldo Caffagnni, Ganapini, l'assessore Gabirele Folli, Paolo Rabitti".
 

Ore 14.30
G
rillo contro i giornalisti: "I giornalisti italiani, soprattutto quelli di Parma, sono carogne. Non hanno parlato del fatto che il sindaco e la giunta si sono ridotti lo stipendio e le indennità. Io non sono democratico con queste persone, con un sistema che boicotta il nostro movimento.
 

Ore 14.18
Beppe Grillo entra in piazzale della pace tra gli applausi. Non si è seduto sul palco principale ma in un tavolino laterale. E' arrivtato anche il sindaco di Parma Federico Pizzarotti. Ha dichiarato: "Non parlo con i giornalisti italini perchè sono collusi. La Gazzetta di Parma è una piccola Confindustria." Ha concesso l'uica intervista ad una Tv danese, girando le spalle ai giornalisti italiani, schierati in masse per fotografarlo.
 

Ore 14
Attesa per l'arrivo di Beppe Grillo in Piazzale della Pace. Poche le persone in piazza in questo momento. Giuseppe Favia è presente tra il pubblio e sta riilasciand interviste ai numerosi giornalisti presenti per assistere all'evento.

foto: Improta/Parmatoday

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento