menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Berceto: dal 13 al 16 ottobre workshop sul rilievo e la diagnostica in un borgo medievale

Il corso è organizzato dall'associazione culturale Manifattura Urbana, la stessa che ha avviato i workshop nella fornace do Ghiare. Saranno coinvolti docenti ed esperti per spiegare ai ragzzi un mix di conservazione e tecniche innovative legate al 3D.

Partirà a Berceto il 13 ottobre con il saluto del sindaco Luigi Lucchi il Workshop sul Rilievo e la Diagnostica in un Borgo Medievale, che terminerà il 16  ottobre e si svolgerà interamente nella cittadina dell'Appennino parmense. Un'offerta formativa quasi unica riservata a studenti e giovani neolaureati  soprattutto in Architettura e Ingegneria.  L'evento è organizzato dall’associazione culturale Manifattura Urbana con il Patrocinio della Soprintendenza Archeologica dell'Emilia-Romagna, della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le Provincie di Parma e Piacenza e del Dipartimento di Fisica e Scienze della terra "Macedonio Melloni" dell’Università degli Studi di Parma. Hanno già aderito 30 ragazzi provenienti dalle facoltà universitarie di Ingegneria ed Architettura di tutta Italia. Le iscrizioni sono ancora aperte, sul sito web dell’associazione “Manifattura Urbana” [https://manifatturaurbana.org/workshop/rilievo%20berceto.html] che rimanda al form da compilare, mentre per ulteriori informazioni è possibile visitare la pagina dell’evento su Facebook  “Workshop su Rilievo e Diagnostica in un Borgo Medievale” [https://www.facebook.com/events/1674891112751885/].

Ecco il team di docenti che seguirà gli studenti: l’archeologo Filippo Olari, il geologo Giovanni Michiara, gli archeologi Daniele Ferdani (CNR Itabc), Matteo Delle Piane (CNR Pisa) e Francescamaria Malaraggia (Acmé). Significativi ed importanti contributi saranno inoltre apportati dalle gradite presenze dell’architetto Sauro Rossi e di Silvia Simeti di Archè Restauri. Tra i docenti figurerà anche il Prof. Sandro Meli, docente del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Parma.
I corsi verteranno sul rilievo planimetrico e lo studio degli alzati in contesti archeologici e monumentali; la diagnostica a supporto del rilievo, con analisi scientifiche delle superfici lapidee e delle malte; le tecniche di rilievo con laser scanner 3D + meshlab; le indagini non distruttive e la diagnostica strutturale; l’uso della stazione totale in un contesto di emergenza archeologica o nella pianificazione urbanistica; infine non mancheranno esempi ed applicazioni del rilievo 3D da fotografia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma aumentano i casi: 124 e un decesso

  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento