menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provenzano, i legali chiedono il ricovero: "Condizioni contrarie al diritto alla salute"

I penalisti denunciano che il carcere di Parma avrebbe atteso due giorni per occuparsi dell'ematoma cerebrale che il detenuto aveva a dicembre a seguito di una caduta

I legali del boss Bernardo Provenzano, gli avvocati Franco Marasà e Rosalba Di Gregorio, chiedono il ricovero del loro assistito in una struttura sanitaria in cui gli "siano prestate le cure e l'assistenza che la sua condizione richiede". L'istanza è indirizzata al ministero della Giustizia, ai tribunali di sorveglianza di Roma e Bologna e al magistrato di sorveglianza di Parma. Citando le perizie effettuate su Provenzano che parlano di un quadro clinico di estrema gravità, tale da indurre il gup a sospendere il processo per la trattativa Stato-mafia in cui il boss è imputato, i penalisti denunciano che il carcere di Parma avrebbe atteso due giorni per occuparsi dell'ematoma cerebrale che il detenuto aveva a dicembre a seguito di una caduta.


"La collocazione in una cella - scrivono gli avvocati nell'istanza - (sia pure tardivamente dotata di letto con sponda e telecamera) non può essere ritenuta consona" alle condizioni del detenuto, riportato nell'istituto di pena, dopo il ricovero, le settimane scorse. "L'abbandono di un soggetto in queste condizioni fisiche - proseguono - "é contrario, oltre che ai principi di umanità anche al diritto alla salute e al diritto di permanenza in vita di un individuo". Nell'istanza si sollecita anche la revoca del carcere duro essendo venuta meno la pericolosità sociale del boss.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento