Provenzano, ennesimo ricovero all'Ospedale Maggiore: condizioni precarie

Più volte ricoverato negli ultimi mesi, è stato dimesso l'ultima volta il 6 maggio scorso, dopo un ricovero d'urgenza disposto pochi giorni prima, ed era rientrato nel carcere di Parma, dove è detenuto in regime di 41 bis

Bernardo Provenzano è stato nuovamente ricoverato nell'ospedale civile di Parma: la comunicazione ai suoi familiari è pervenuta oggi in tarda mattinata. Lo fa sapere il suo avvocato, Rosalba Di Gregorio, contattata dall'Ansa. Le condizioni di salute del boss mafioso sono precarie. Più volte ricoverato negli ultimi mesi, è stato dimesso l'ultima volta il 6 maggio scorso, dopo un ricovero d'urgenza disposto pochi giorni prima, ed era rientrato nel carcere di Parma, dove è detenuto in regime di 41 bis.

Nessun trasferimento in vista dal carcere di Parma a quello di Sassari per Bernardo Provenzano. E' quanto riferiscono fonti del Dap, smentendo la notizia di un possibile trasferimento nella struttura sarda per il boss mafioso, detenuto in regime di 41 bis nel carcere di Parma e proprio oggi nuovamente ricoverato in ospedale a causa delle sue precarie condizioni di salute.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Coronavirus: stato di emergenza prorogato fino al 31 ottobre

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Coronavirus, è il giorno 'zero': né decessi, né contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento