"Beveva mentre guidava e puzzava di alcol, così ho salvato i miei ragazzi"

L'autista del pullman, un 52enne residente in provincia di Varese, rischia 1 anno e mezzo di reclusione più un'ammenda di 9000 oltre che il licenziamento per giusta causa. La testimonianza del professore

Guidava completamente ubriaco con a bordo 23 ragazzini di una scuola media, che stavano andando in gita in provincia di Grosseto.  Un professore, che ha avvertito la polizia appena si è accorto che il conducente era in evidente stato di ebrezza, è riuscito così a far bloccare il mezzo, evitando il peggio. Il pullman è stato bloccato nei pressi di Fontanellato. Ecco la testimonianza di Vincenzo Ercolani, docente della scuola media di Ceriano Laghetto, alla Rai: "In mattinata siamo partiti per una gita a Grosseto e durante il tragitto dopo meno di un'ora di viaggio abbiamo notato che c'era odore di alcol e l'autista beveva un liquido rosso da una bottiglietta. Ci siamo allarmati, io e la mia collega prima, poi io l'ho tenuto sotto controllo chiamando il 113 che ci ha dato supporto telefonicamente. I ragazzi? hanno chiesto delle informazioni, sono abbastanza curiosi, li abituiamo a farsi delle domande e abbiamo spiegato loro che c'era un controllo".

La vicenda

Guidava completamente ubriaco con a bordo 23 ragazzini di una scuola media, che stavano andando in gita in provincia di Grosseto.  Un professore, che ha avvertito la polizia appena si è accorto che il conducente era in evidente stato di ebrezza, è riuscito così a far bloccare il mezzo, evitando il peggio. L'incredibile episodio è avvenuto nella mattinata di oggi, mercoledì 8 maggio, poco dopo le ore 9.

Il pullman, con a bordo gli studenti di una scuola Media di Cerino Laghetto stava transitando lungo l'autostrada A1 in direzione Bologna. Il conducente ha avuto comportamenti che facevano pensare ad uno stato di alterazione psicofisica: un professore ha subito avvertito i poliziotti.

Autista guida ubriaco un pullman pieno di ragazzini

Gli agenti della Stradale si sono precipitati sul posto ed hanno obbligato il pullman a fermarsi: il conducente, un italiano di 52 anni residente in provincia di Varese, aveva un tasso alcolemico di 2 grammi/litro. La legge prevede che le persone che svolgono l'attività di autista a livello professionale, dovrebbero avere un tasso pari a 0. La patente gli è stata revocata: la pena contestata prevede l'arresto fino ad un anno e 6 mesi e una multa di 9 mila euro.

VIDEO - Ecco come la Stradale ha bloccato il pullman guidato dall'autista ubriaco

I ragazzi in gita hanno atteso l’arrivo di un autobus, messo a disposizione da una ditta della provincia di Parma: dopo una sostae con bevande e snack,  sono ripartiti per la loro destinazione intorno alle ore 11.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento